Video library Pratica-Mente Yoga Workshop teorico-Pratico: Runner, Biker, Walker. Il primo chakra

Pratica-Mente Yoga Workshop teorico-Pratico: Runner, Biker, Walker. Il primo chakra

Video
Sport
Yoga Kinesi-k®
Originally live streamed on
Wed, 05/08/20, 12:00 - 14:00 (120 min)
Level
All levels
Language
Italian
Facility/Studio
Yoga Kinesi-k® Academy
Teacher
Sandra
Available until
Unlimited availability
Login to watch video

Price

12.00 €Single ticket

About the class

Pratica-Mente Yoga: Docente: Sandra Zoppi Il primo chakra ha il significato di radice e sostegno. Si trova nel perineo, alla base della colonna vertebrale. Il suo elemento è il terreno (radicamento) ed ha funzione di sopravvivenza. Esso corrisponde a gambe, piedi, ossa, intestino crasso e denti. La sua disfunzione può portare: obesità, emorroidi, stitichezza, sciatica, artrite e problemi alle ginocchia.

Cosa usiamo per camminare, correre e andare in bici? Ovviamente le gambe no!!! Ma non sappiamo che le gambe sono direttamente collegate al nostro bacino…ed il bacino accoglie appunto il primo chakra. Ma…SE il nostro bacino è bloccato?...SE le nostre gambe sono rigide? SE abbiamo poca elasticità? Semplice…il nostro chakra non rimanere attivo, la pratica sportiva (la nostra passione) ed il nostro quotidiano risultano limitati, il corpo perde la naturale funzione attraverso la quale vive: IL MOVIMENTO. Per il biker, il walker e il runner è molto importante mantenere l’elasticità, la consapevolezza e la forza del bacino. L’elasticità del bacino renderà, infatti, la camminata, la corsa, o la pedalata più fluidi, consentendoci di nutrire bene il primo chakra. La lezione sarà proprio improntata su questo argomento: conoscere e nutrire il nostro primo chakra, prendere consapevolezza del nostro bacino e del fatto che siamo prima di tutto un corpo fisico fatto di ossa, muscoli ecc.

APPUNTAMENTO con lo YOGA DINAMICO. Se sei alla ricerca di approfondire le conoscenze del tuo corpo, t’invitiamo partecipare ai Seminari YOGA E KINESI-K®, un sabato al mese con argomenti diversi di volta in volta, per una crescita personale e per un benessere interiore. Durata 120 minuti, suddivisi in 15 minuti di presentazione teorica, 90 minuti di pratica yoga dinamico, 15 minuti di relax meditativo finali. Costruisce forza, flessibilità e resistenza. Si collegano le posture con la respirazione. Metodi praticati: Ashtanga, Vinyasa, Hatha, Kinesi-k®